ALFA ROMEO STELVIO

All’intervento introduttivo del Direttore Generale di Auto88,  Xavier Vidales, sono seguite le parole di Mario Massarotti, nella duplice veste di Amministratore delegato di Grimaldi e Vicepresidente della Camera di Commercio Italiana – Barcellona. Massarotti ha ricordato la stretta relazione che lega Grimaldi e Gruppo Fiat, che vede la compagnia marittima godere da sempre dell’esclusività di trasporto delle auto italiane nel mondo.

In seguito, il Console italiano in Spagna, Stefano Nicoletti ha spiegato la scelta del nome: il passo dello Stelvio, il più alto delle Alpi Orientali, ha segnato la storia del ciclismo ed é meta prediletta di tanti appassionati di montagna e motori. I ricordi si fondono con un’estetica e una tecnologia moderne che, unite ad un prezzo attrattivo, danno vita a un fuoristrada che ben si adatta alle famiglie e agli sportivi, come illustrato da Manuel Perez Casado, Sales Manager di Fiat Chrysler Spagna.

Dopo la scenografica presentazione di Stelvio, calata su piattaforma dall’alto di una piramide di container Grimaldi, l’Area Manager di FCA, Luca Paladino, ha concluso la serie di interventi sottolineando la rete di impegno e collaborazione che sta segnando un nuovo inizio per Fiat, in continuità con il precedente evento di presentazione di Alfa Giulia.